Active Italy

Buon Compleanno, ActiveItaly!

Questo ultimo anno sembra passato in un attimo e allo stesso tempo sembra sia durato una decade! Stiamo vivendo tempi pazzi di cui mai avremmo pensato di essere testimoni. Eppure, in tutto questo caos, qualcosa di bello è capitato! 

Era il giorno 30 luglio 2020 e nasceva ActiveItaly, Rete di Imprese per il Turismo Attivo e Sostenibile. 

L’idea, in realtà, è ben più antica. Monica Price e Tullia Caballero ci avevano pensato una decina di anni fa.  Ma i tempi non erano ancora maturi, così hanno pazientemente aspettato. Poi il momento è finalmente arrivato! I retisti fondatori sono stati ben 25, tutti convinti della bontà di quell’idea.

A un anno dalla sua fondazione, la Rete è cresciuta: conta ora 30 retisti tra Tour Operator e agenzie viaggio in quasi tutte le regioni d’Italia e sta portando avanti molti progetti per diffondere il turismo attivo e sostenibile in Italia. 

ActiveItaly non nasce come Rete a scopo commerciale. In un grande momento di crisi, in molti si sono fermati per capire come sarebbe cambiato tutto. Anche noi l’abbiamo fatto, ma collettivamente. 

Crediamo che  non possa esistere turismo outdoor se non esiste un pianeta rispettato e amato come si merita. Per questo la mobilità dolce, la lentezza, la preservazione degli ecosistemi e della biodiversità sono tra i punti principali del Manifesto per un Turismo Attivo e Sostenibile (disponibile per essere letto e firmato sul sito www.activeitaly.it), che è alla base della nostra azione.

In questi giorni ActiveItaly compie un anno di età e ha iniziato a camminare, facendo qualche passo nella giusta direzione. 

La Rete ha stretto accordi e collaborazioni con realtà importanti del territorio, come Legambiente Turismo, FTO, AIGAE  ed altri ancora. Una delle ultime collaborazioni, di cui abbiamo visto i frutti, è quella con FIAB, con cui abbiamo organizzato la prima edizione delle Giornate Nazionali del Cicloturismo che si sono tenute  in tutta Italia nelle giornate del 19 e 20 giugno 2021. 

Grazie quindi a tutti quelli che hanno creduto e che credono ancora oggi nella Rete, primi tra tutti i retisti che portano avanti iniziative e progetti con lo scopo principale di sviluppare un settore coeso, professionale e pronto alla domanda sempre crescente dei clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su